Virtus SR Basket Roma

For Claudio: il report dell'evento

Il resoconto del primo Torneo in ricordo del Presidente Claudio Picconi

Virtus SR Basket News - For Claudio: il report dell'evento

Virtus SR Basket news

Nel pomeriggio di Domenica 30 settembre, presso il campo all’aperto in via Sciangai, si è svolta la prima edizione del torneo “For Claudio” in ricordo dello storico presidente della Virtus San Raffaele Claudio Picconi.

La competizione si è articolata in un triangolare a cui hanno partecipato: Virtus SR Basket A (promozione), Virtus SR Basket B (CSI) e Basket Genzano.

La formula prevedeva match con due quarti da 10’ e bonus in caso di raggiungimento del quinto fallo di squadra in un quarto.

Ecco nel dettaglio il commento di ciascuna partita.

Basket Genzano – Virtus SR Basket A 24-29 (10-13, 14-15)

Partono forte I ragazzi di coach Piras che mettono subito a segno una tripla di Salvi nel primo possesso a cui segue un 1/2 ai liberi nei primi 2’ di gioco (4-0). La Virtus SR Basket (team promozione) non si scompone e, grazie ad un Pecorario ispirato, si riporta a contatto (5-4) al 4’. Nella seconda metà del primo quarto, a pagare dividendi è la panchina giallo-blu che con Ivanovich (tripla del sorpasso 8-9) e la fisicità di Ceresa piazza un contro break che manda le due squadre sul 10-13 al primo mini-riposo. Al rientro in campo, è ancora Salvi che realizza il primo canestro di Genzano (12-13), di contro il trio Pecorario-Ceresa-Carlotta realizzano 4 punti a testa nel quarto consentendo alla Virtus di muovere il tabellone con diverse soluzioni offensive: su rimbalzo in attacco, in contropiede e con gioco in post basso. I padroni di casa riescono così a gestire senza troppi affanni gli ultimi minuti del match concluso 24-29.

Virtus SR Basket B – Basket Genzano 26-21 (19-15, 7-6)

Nella seconda gara della giornata partono meglio i ragazzi di coach Nicolao che, dopo un momentaneo vantaggio iniziale del Genzano, condurranno il match per tutta la partita. Buonfiglio and co. sembrano risentire di un calo fisico dovuto probabilmente sia al caldo che all’aver giocato due gare consecutive a dispetto della Virtus SR Basket B (team CSI). Il primo quarto termina comunquesul punteggio di 19-15 in un sostanziale equilibrio tra le due squadre. Nel secondo quarto capitan Teresini suona la carica e la Virtus SR piazza il break decisivo (6-0) raggiungendo così il massimo vantaggio (24-15) della partita a 4’ dalla fine. Il Genzano prova a riaprire la gara (19-24 con 2’ sul cronometro) ma ormai il tempo è un prezioso alleato della Virtus SR che si aggiudica il match con il punteggio finale di 26-21.

Virtus SR Basket A – Virtus SR Basket B (4-10, 16-10, 13-5) dts

La terza e decisiva sfida ha visto andare in scena il primo derby stagionale giallo-blu tra i team Promozione e CSI. Proprio quest’ultimo inizia meglio la gara dimostrando già dai primi possessi un grande agonismo in campo. È proprio la maggiore energia espressa in campo a spingere Teresini&co. avanti nel punteggio con il primo quarto che si chiude 4-9. Nel secondo periodo la partita entra nel vivo perché il team Promozione si sveglia dal torpore e prova a ricucire il lieve svantaggio. Tuttavia, nei primi possessi è ancora il team CSI a premere sull’acceleratore raggiungendo il massimo vantaggio con lo scatenato Teresini (7-13). Nel momento di maggiore difficolta per i suoi, Capitani apre la scatola da fuori e realizza un canestro da 3 di importanza capitale (10-13). Teresini continua a tenere a galla i suoi (10-15) ma Ivancich sente l’odore del sangue e piazza un’altra tripla che riporta a contattato il team Promozione (13-15) al 6’. Finale al cardiopalma in cui sale ulteriormente l’agonismo e l’intensità del gioco. Con pazienza e non poca fatica, il team Promozione riesce a mettere la testa avanti (16-15) al 7’. Rampello ha poi la chance di portare a +3 il vantaggio della sua squadra ma fa 1/2 ai liberi per il 17-15 al 8’. Il team CSI non ci sta e impatta con Palumbo a quota 17 con 35” sul cronometro. Nel possesso successivo la palla circola veloce e arriva nella mani di un glaciale Ivancich che fa partire una tripla mortifera:+3 (20-17) e conseguente urlo liberatore di tutta la squadra. Con 14” sul cronometro, coach Nicolao non perde la dovuta lucidità e chiama immediatamente time-out per organizzare l’ultimo possesso. Rimessa sulla metà campo offensiva, la palla viene giocata senza che si riesca a costruire una vera e propria trama offensiva. Con 5” sul cronometro è Feligioni a prendersi la responsabilità di tentare il tiro da 3 per riaprire il match: senza ritmo e ben marcato il play del CSI si alza in sospensione e fa partire un “tiro ignorante” di ottima fattura che trova il fondo della retina!! La partita si deciderà all’overtime. La finale della prima edizione del torneo “For Claudio” non poteva avere un epilogo migliore con le due squadre costrette a darsi battaglia per altri 5” di gioco nel tempo supplementare.

Al rientro in campo si riaccende la sfida tra Ivancich e Feligioni: ancora una tripla a testa per i due playmaker che non ne vogliono sapere di mollare la presa della partita (23 pari dopo 1’). A spaccare in due il match è un protagonista a sorpresa: il neo acquisto del team Promozione Pasquale che mette a segno 7 punti in un amen. Il mai domo team CSI questa volta non ha più né le energie né il tempo per riaprire nuovamente il match che si conclude sul punteggio di 33-25 in favore del team Promozione della Virtus SR Basket.

Three Point For Claudio

Non poteva mancare la gara da 3 punti, un evento in cui si sono dati battaglia molti dei giocatori che hanno preso parte al torneo. Dopo il primo round che prevedeva 3 tiri dalle 5 posizioni, hanno raggiunto la finale: Mattia Di Tommaso (6), Lorenzo Rampello, Alessandro Palumbo e Marco Ceresa (5). Il secondo round ha decretato che la coppia Ceresa-Di Tommaso dovesse fare uno spareggio per decretare il vincitore. A trionfare è proprio Mattia che, tra l’altro, rappresenta uno dei pochi giocatori della Virtus San Raffaele di via del Trullo che è tornato a vestire la storica maglia giallo-blu.

Al termine della manifestazione, la consegna dei trofei è stata fatta da Andrea Picconi, figlio di Claudio, che insieme alla moglie Miranda sono stati presenti durante tutto il torneo. Sorrisi ed un generale clima di festa, hanno fatto da cornice alla prima edizione di un torneo che diventerà a tutti gli effetti una tappa imperdibile per le future stagioni della Virtus SR Basket. L’obiettivo è quello di ricordare alle vecchie e, soprattutto, alle nuove generazioni di cestisti lo spirito di amichevole condivisione con cui interpretare la pallacanestro, quello stesso spirito tramandato dal nostro amato presidente Claudio.

 

Categoria news: SRBK News - Data pubblicazione news: 05/10/2018 - News letta 195 volte

 

TAG: Virtus SR Basket; San Raffaele Basket; Basket;

Condividi questa news
Facebook Twitter Google+ Linkedin Tumblr Pinterest mail
SRBK News - Ultime notizie

Data pubblicazione: 15/10/2018 - Visite: 87
News SRBK News del 15/10/2018Amichevole pre-season con Casilino 23

Data pubblicazione: 12/10/2018 - Visite: 211
News SRBK News del 12/10/2018CSI | Intervista a Coach Nicolao

Data pubblicazione: 08/10/2018 - Visite: 285
News SRBK News del 08/10/2018Promozione: intervista a Coach Esposito

Archivio news »

Ricerca news

  Formato data: aaaa-mm-gg






Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Continuando la navigazione su srbasketroma.it senza modificare le impostazioni del browser, l'utente accetta tale utilizzo.

OK