Virtus SR Basket Roma

Virtus Memories: Paolo Spini

Virtus Memories: intervista a Paolo Spini

Virtus SR Basket News - Virtus Memories: Paolo Spini

Virtus SR Basket news

Come è nato il tuo legame con la Virtus?
Era il 1972 o 1973, non ricordo con precisione, il San Raffaele nasceva in quegli anni. La prima squadra giocava in D. Il mio primo allenatore fu Mauro Ponziani e si giocava con le superga di tela rosse. Penso di aver detto tutto. Noi siamo stati il primo gruppo minibasket: dei pionieri!

Il momento più bello che ricordi con la Virtus San Raffaele?
Ma io vivevo il basket e il San Raffaele in modo assoluto, la mia seconda casa. In quei tempi eravamo sempre li, grandi storie di amicizia e le prime relazioni con le ragazze, uno spasso.
Organizzavamo super tornei interni misti con divise disegnate a mano pittoresche, tanta musica, gavettoni e festa finale. Un'energia super positiva, il basket non era tutto. Questi sono i ricordi più belli e le cose che mi sono mancate di piu.

Il giocatore più forte con cui hai giocato?
Io ho fatto la promozione e devo dire che non c'erano giocatori fortissimi, però direi PAOLO BRUSCIANO, ENRICO BUCALOSSI, GERMANO PIROLI...

Descrivi la Virtus con tre valori
Gioia, divertimento, famiglia.

 

Categoria news: SRBK News - Data pubblicazione news: 21/04/2021 - News letta 119 volte

 

TAG: basket, famiglia, virtus san raffaele, srbk news

Condividi questa news
Facebook Twitter Google+ Linkedin Tumblr Pinterest mail
SRBK News - Ultime notizie

Data pubblicazione: 27/04/2021 - Visite: 148
News SRBK News del 27/04/2021Virtus Memories: Giuliano e Giuseppe Bucci

Data pubblicazione: 21/04/2021 - Visite: 120
News SRBK News del 21/04/2021Virtus Memories: Paolo Spini

Data pubblicazione: 13/04/2021 - Visite: 118
News SRBK News del 13/04/2021Virtus Memories: Francesco Gori

Archivio news »

Ricerca news

  Formato data: aaaa-mm-gg






Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Continuando la navigazione su srbasketroma.it senza modificare le impostazioni del browser, l'utente accetta tale utilizzo.

OK