Virtus SR Basket Roma

Virtus Memories: Luca Panigutti

Virtus Memories: intervista a Luca Panigutti

Virtus SR Basket News - Virtus Memories: Luca Panigutti

Virtus SR Basket news

Innanzitutto raccontaci un pò il tuo percorso nel San Raffaele Basket?
La mia esperienza al SR è iniziata quando entrai nel campo mattonellato per vedere una partita di serie D dove allenava Marco Pedacchia: fui notato per l'altezza da Mario Garbini dirigente della squadra che mi invitò a provare. Fu amore a prima vista.
Di lì a poco mi fu affidato da Amedeo D'Antoni e Marco Pedacchia un gruppo minibasket dei nati nel 1974-75 e 76. Un bellissimo gruppo con cui ricordo vinsi 2 a 1 (il canestro realizzato valeva 1) la prima partita a Piazza Mancini.
In seguito mi furono affidati altri gruppi Minibasket e, in contemporanea, divenni aiuto allenatore di Amedeo D'Antoni nella prima squadra femminile, intanto continuavo a giocare in serie D ovviamente con il SR allenato da Marco Pedacchia.

Quali i momenti più significativi per te? Se dovessi magari citarne tre
I momenti più significativi sono stati, in primis, sicuramente il passaggio dalla Prima Divisione alla Promozione in una epica partita al Don Orione.
Un altro momento che ricordo particolarmente è la partecipazione, come Capo Istruttore, al Torneo di minibasket di Fossombrone che fu un’esperienza indimenticabile per me e per tutti i ragazzi soprattutto dal punto di vista della crescita come persone.
Infine, voglio ricordare il torneo di fine anno o meglio la battaglia di fine anno; tutti amici, tutti gentili fino ad un secondo prima della palla a due. Poi battaglia vera e alla fine di nuovo amici.
Indimenticabile l'affetto che mi hanno dato tutti i genitori dei ragazzi che ho allenato...tutti!

Cosa ti è rimasto dentro in particolare dell'esperienza con il San Raffaele?
La soddisfazione più bella è vedere entrare dal cancello di Viale Ventimiglia il ragazzetto che qualche giorno prima avevi visto sul muretto al quale avevi detto di provare a giocare conscio del fatto che, al di là del risultato tecnico sportivo, un grande risultato stavi per ottenerlo: avrebbe vissuto un’esperienza bellissima, positiva e pulita lontano dalla strada.

Se dovessi descrivere la Società in poche parole, quali utilizzeresti?
Il San Raffaele è stato certamente per me e per molti altri entrati da quel cancello soprattutto un’estensione della famiglia. Sono cresciuto lì dentro lontano dai problemi che la borgata portava con sé, in un ambiente sano. La vita girava intorno al pallone a spicchi.
Crescita, maturazione, sentimenti: tutto si trovava in quel posto meraviglioso.

 

Categoria news: SRBK News - Data pubblicazione news: 25/02/2021 - News letta 236 volte

 

TAG: basket family, virtus sr basket. srbk news

Condividi questa news
Facebook Twitter Google+ Linkedin Tumblr Pinterest mail
SRBK News - Ultime notizie

Data pubblicazione: 21/04/2021 - Visite: 84
News SRBK News del 21/04/2021Virtus Memories: Paolo Spini

Data pubblicazione: 13/04/2021 - Visite: 93
News SRBK News del 13/04/2021Virtus Memories: Francesco Gori

Data pubblicazione: 06/04/2021 - Visite: 116
News SRBK News del 06/04/2021Virtus Memories: Max Marucci

Archivio news »

Ricerca news

  Formato data: aaaa-mm-gg






Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Continuando la navigazione su srbasketroma.it senza modificare le impostazioni del browser, l'utente accetta tale utilizzo.

OK